Maser, settantunenne minaccia guardia venatoria con forcone

Sorpreso a cacciare uccelli protetti, un pensionato di Maser ha minacciato una guardia ventoria con un forcone. Per l'uomo è scattato l'arresto

Un cacciatore è stato arrestato a Maser per resistenza a pubblico ufficiale dai Carabinieri di Montebelluna.

L'uomo, un pensionato di 71 anni, ha minacciato di morte, brandendo un forcone, un funzionario della polizia provinciale di Treviso che lo aveva sorpreso a cacciare uccelli protetti, non solo con richiami illegali ma anche in periodo di fermo caccia. Secondo quanto accertato dai Carabinieri, l'uomo ha anche minacciato la guardia venatoria di ucciderla con il fucile che teneva in casa, poi sottoposto a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Cade dalla sedia della sua cameretta, bimbo di nove anni grave all'ospedale

  • Esce per un controllo delle lepri: muore stroncato da un infarto

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento