La polizia gli trova un kg di marijuana in casa: "E' per uso terapeutico"

Blitz della squadra mobile di Treviso a Candelù di Maserada. Arrestato martedì all'alba un albanese di 35 anni. Perquisendo l'abitazione oltre alla sostanza trovati anche bilancini di precisione e materiale per il confezionamento

MASERADA SUL PIAVE Perquisendo la sua abitazione gli agenti della squadra mobile di Treviso hanno trovato ben un kg di marijuana. Il blitz che ha ha portato all'arresto di un cittadino albanese di 35 anni è scattato all'alba di martedì, all'interno dell'abitazione in cui l'uomo vive, a Candelù di Maserada sul Piave. Lo straniero, cui sono stati sequestrati anche bilancini e materiale per il confezionamento, ha tentato di giustificarsi con gli investigatori asserendo che la sostanza era per "uso terapeutico" e non veniva spacciata. Le indagini che hanno portato i poliziotti ad intervenire dimostrerebbero però il contrario: l'uomo avrebbe gestito una rete di spaccio tra Maserada e Treviso. Attualmente il 35enne si trova rinchiuso nel carcere di Santa Bona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento