Serata informativa sul bullismo a Meduna di Livenza: "Bulli non si nasce"

Evento curato dalla psicologa Jessica Busenello e organizzato da Avis Meduna di Livenza in collaborazione con "Solo per il Bene" e patrocinato dal Comune

MEDUNA DI LIVENZA Molta partecipazione alla serata informativa sul bullismo curata dalla psicologa Jessica Busenello e organizzata da Avis Meduna di Livenza in collaborazione con Solo per il Bene patrocinata dal Comune di Meduna di Livenza dal titolo Bulli non si Nasce. Una serata nella quale si è parlato di questo tema purtroppo attuale per diversi motivi. Ne è seguito un dibattito molto partecipato che ha fatto emergere la necessità di un ruolo diverso e più partecipativo da parte degli enti preposti all'istruzione. "Non è sicuramente una serata informativa la soluzione del problema -ha dichiarato il Presidente di Solo per il Bene Cristiano Viotto- ma il parlare del fenomeno mantiene accesa l'attenzione". Sulla stessa linea il presidente di Avis Meduna Alberto Dantici e il vicesindaco di Meduna di Livenza Ilario Moschetta molto attendo al fenomeno. Un richiamo particolare all'attenzione del fenomeno da parte degli enti preposti all'istruzione è stato suggerito anche da Daniele Furlan che si è voluto sincerare durante la serata sulla presenza degli insegnati. La dottoressa Busenello, da sempre sensibile al problema e collaboratrice di Solo per il Bene, ha posto in essere una serata di valore che sarà sicuramente ripetuta in maniera itinerante.

20180131_213354-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

  • Suicidio sui binari a San Fior, Venezia-Udine bloccata per tre ore

Torna su
TrevisoToday è in caricamento