Consolle rubate, i ladri soggiornavano in hotel: tre denunciati

Si tratta di un gruppo di giovani rumeni controllati dai carabinieri di Treviso e Mogliano a "Villa Braida". Sequestrata refurtiva per un valore di 1200 euro

La refurtiva sequestrata

Vari arnesi da scasso, tra cui un dispositivo artigianale per rimuovere il sistema antitaccheggio, due consolle X Box ed una Playstation per un valore di 1200 euro. Questo quanto hanno trovato i carabinieri di Mogliano e del nucleo radiomobile di Treviso controllando alcuni alloggiati dell’hotel "Villa Braida". A finire nei guai tre cittadini rumeni, R.F. 45enne I.D. 30enne e N.C.G. 25enne, con precedenti di polizia e senza fissa dimora. Per tutti è scattata una denuncia per ricettazione e possesso di strumenti da scasso.

Gli stessi, nella serata di martedì, dopo essere stati individuati durante un controllo degli ospiti della struttura alberghiera, sono stati sottoposti a perquisizione che ha permesso di rinvenire alcuni arnesi da scasso, tra cui un dispositivo artigianale per rimuovere il sistema antitaccheggio oltre a tre console per videogiochi ancora imballate, probabilmente frutto di furto. Gli arnesi e la merce sono stati sequestrati in attesa di individuare i proprietari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I segni evidenti di calo glicemico

  • Il piede diabetico: cure e trattamenti

  • Vince 20mila euro al Lotto e offre il caffè a tutto il bar

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: fiere e mercatini accendono l'autunno

  • Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

  • Malore dopo lo spinello: la causa della morte non è stato il trauma cranico

Torna su
TrevisoToday è in caricamento