Consolle rubate, i ladri soggiornavano in hotel: tre denunciati

Si tratta di un gruppo di giovani rumeni controllati dai carabinieri di Treviso e Mogliano a "Villa Braida". Sequestrata refurtiva per un valore di 1200 euro

La refurtiva sequestrata

Vari arnesi da scasso, tra cui un dispositivo artigianale per rimuovere il sistema antitaccheggio, due consolle X Box ed una Playstation per un valore di 1200 euro. Questo quanto hanno trovato i carabinieri di Mogliano e del nucleo radiomobile di Treviso controllando alcuni alloggiati dell’hotel "Villa Braida". A finire nei guai tre cittadini rumeni, R.F. 45enne I.D. 30enne e N.C.G. 25enne, con precedenti di polizia e senza fissa dimora. Per tutti è scattata una denuncia per ricettazione e possesso di strumenti da scasso.

Gli stessi, nella serata di martedì, dopo essere stati individuati durante un controllo degli ospiti della struttura alberghiera, sono stati sottoposti a perquisizione che ha permesso di rinvenire alcuni arnesi da scasso, tra cui un dispositivo artigianale per rimuovere il sistema antitaccheggio oltre a tre console per videogiochi ancora imballate, probabilmente frutto di furto. Gli arnesi e la merce sono stati sequestrati in attesa di individuare i proprietari.

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Centauro 21enne si schianta contro un'auto: è grave all'ospedale

  • Si schianta con la moto contro un'auto, muore un 40enne

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Segrega in casa e picchia la moglie e la figlia di 14 anni: arrestato 50enne padre-padrone

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento