Insulta e malmena i carabinieri, arrestato un 45enne

Sabato mattina l'uomo si è presentato all'esterno della caserma di Mogliano: inutili i tentativi di calmarlo da parte dei militari che sono stati aggrediti a calci e pugni

MOGLIANO VENETO Si è presentato all'esterno della caserma dei carabinieri di Mogliano e ha cominciato ad insultare, urlando, i militari. Quando alcuni carabinieri si sono avvicinati per calmarlo, lui li ha aggrediti a calci e pugni. Protagonista di questo episodio un 45enne moglianese, Z.A., senza fissa dimora e con diversi precedenti penali. Durante l’udienza di convalida del fermo che si è tenuta presso il tribunale di Treviso l’arrestato ha patteggiato una pena di 6 mesi di reclusione con obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Schianto contro un camion, dichiarata la morte cerebrale del 17enne

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

  • La ghiacciaia: il bistrot realizzato in un bunker della Grande Guerra

  • Esplode una granata nel garage di casa, 19enne trasportato in ospedale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento