Insulta e malmena i carabinieri, arrestato un 45enne

Sabato mattina l'uomo si è presentato all'esterno della caserma di Mogliano: inutili i tentativi di calmarlo da parte dei militari che sono stati aggrediti a calci e pugni

MOGLIANO VENETO Si è presentato all'esterno della caserma dei carabinieri di Mogliano e ha cominciato ad insultare, urlando, i militari. Quando alcuni carabinieri si sono avvicinati per calmarlo, lui li ha aggrediti a calci e pugni. Protagonista di questo episodio un 45enne moglianese, Z.A., senza fissa dimora e con diversi precedenti penali. Durante l’udienza di convalida del fermo che si è tenuta presso il tribunale di Treviso l’arrestato ha patteggiato una pena di 6 mesi di reclusione con obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Palazzetto da intitolare a Sara Anzanello: l'opposizione abbandona l'aula

  • Il Ca' Foncello entra nel programma di ricerca dell'Università di Padova

  • Decano della ristorazione e re dei funghi, addio a Roberto Miron

I più letti della settimana

  • Preso a bastonate e soffocato con un cuscino: arrestate per omicidio

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

  • Malore fatale mentre fa jogging, stroncato da un infarto a 71 anni

  • Ferma la corriera e abbandona 55 bimbi in autogrill: «Vado a Jesolo»

  • Furgone si schianta contro un platano, due morti e un ferito grave

Torna su
TrevisoToday è in caricamento