Cliente mangia nel locale, pizzeria da asporto nei guai

L'episodio nei giorni scorsi a Mogliano, al "King": denunciato iraniano di 34 anni e avventore. Stessa sorte per tre giovani sorpresi mercoledì a rubare igienizzanti al "Tulipano", a Zero Branco. Pusher friulano pizzicato dai carabinieri a Conegliano con eroina

Una succulenta pizza

Ha permesso ad un cliente di poter consumare una pizza all'interno della sua attività. A finire nei guai un cittadino iraniano di 34 anni, titolare della pizzeria da asporto "King" di Galleria Aldo Moro, nel quartiere Est di Mogliano Veneto. Per l'imprenditore, oltre ad una denuncia per l'inosservanza al decreto per contenere il Coronavirus (sarà trasformata in una pena pecuniaria) scatterà anche una segnalazione alla Prefettura di Treviso che potrebbe decidere per la sospensione dell'attività. Ad eseguire il controllo sono stati i carabinieri della stazione di Mogliano Veneto.

Nel pomeriggio di ieri, mercoledì, i carabinieri di Zero Branco hanno denunciato tre cittadini romeni, due 27enni ed un 16enne, tutti senza fissa dimora. Gli stranieri hanno trafugato prodotti per l'igiene, per un valore di oltre 3mila euro, all'interno del negozio "Tulipano", al centro commerciale Zerocenter. Dopo il furto i ladri si sono dileguati a bordo di un'auto ma sono stati fermati da una pattuglia dei militari. La merce è stata resa al negozio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La scorsa notte i carabinieri di Conegliano hanno fermato e denunciato per spaccio un 35enne, residente in provincia di Udine. L'uomo è stato trovato in possesso di un involucro con all'interno 11 grammi di eroina. La sostanza, destinata ad essere probabilmente consegnata ad uno dei clienti dell'uomo, è stata sequestrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Supermercato troppo affollato, scatta la chiusura per cinque giorni

  • Coronavirus, scomparso storico commerciante di ricambi d'auto

  • Coronavirus: ancora in aumento il numero dei contagi nella Marca

  • Coronavirus, addio al maestro di sci Silvio Baratto

  • Male incurabile, commercialista e padre di due figli muore a 50 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento