Mom mette su strada 14 nuovi mezzi green, rinnovato il 4% del parco mezzi

"Mom è stata la prima azienda in Italia ad adottare nel 2012 gli Euro6 – ha ricordato il governatore Luca Zaia – è riuscita a finanziarsi per inquinare meno e la presentazione di questi nuovi bus oggi è la conferma di quanto questa azienda guardi all'innovazione"

TREVISO MOM – Mobilità di Marca ha presentato oggi un importante rinnovo del parco autobus aziendale, attraverso la messa su strada di 14 nuovi mezzi green. Arriva quindi a 20 il numero di nuovi mezzi acquistati in soli sei mesi (5 bus a metano per il servizio urbano, 1 elettrico, 4 autobus Euro 6 per il servizio urbano, 10 autobus Euro 6 per il servizio extraurbano), rappresentando il più importante investimento di rinnovo, relativo al parco autobus del trasporto pubblico circolante in provincia di Treviso, realizzato dal 2009 ad oggi. In un semestre MOM è stata in grado di rottamare oltre il 4% del parco macchine di linea (453 veicoli), portando l’età media da 15,11 a 13,87 anni, attraverso un investimento totale di oltre 5 milioni di euro. La flotta green di Mobilità di Marca arriva quindi al 24,5% (un autobus su 4), e raggiunge il 31,5% in ambito urbano. In termini di impatto ambientale significa: riduzione di quasi 139mila litri di carburante diesel consumato in un anno e abbattimento di 110 tonnellate di inquinanti immessi nell'ambiente.

Nel piazzale della sede centrale di Treviso si è tenuta stamane la presentazione pubblica dei nuovi mezzi cui ha partecipato anche il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia. “È infatti grazie alla Regione Veneto, per mezzo dei fondi strutturali – ha ricordato il presidente MOM, Giulio Sartor, - che MOM è riuscita in questi ultimi anni a mettere in atto un costante programma di ammodernamento della propria flotta di vetture. MOM è nata solo due anni fa, ma possiamo dire di aver fatto davvero un bel balzo in avanti: con una nuova visione orientata alla gestione del Trasporto pubblico locale in un’area vasta del Veneto Centrale, bilanci sempre in utile e importanti investimenti per la mobilità sostenibile”.

“Mom è stata la prima azienda in Italia ad adottare nel 2012 gli Euro6 – ha ricordato il presidente Luca Zaia – è riuscita a finanziarsi per inquinare meno e la presentazione di questi nuovi bus oggi è la conferma di quanto questa azienda guardi all'innovazione. Noi, come Regione del Veneto, stiamo lavorando al biglietto e alla tariffa unica. Una cosa però voglio aggiungere, chi pensa di salire sui bus pubblici, pagati con le tasse dei cittadini, senza il biglietto o offendere i nostri autisti, deve sapere che ci sarà tolleranza zero!”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con i suoi 600 addetti e 453 mezzi, MoM partecipa alla mobilità provinciale e sovraprovinciale, accogliendo e trasportando ben 28 milioni di passeggeri (per noi clienti), con un montante chilometrico pari a 17 in ragione d'anno – ha ricordato il direttore MOM Giampaolo Rossi - oggi presenta questi nuovi quattordici mezzi, ecologici, che vanno a migliorare: confort di viaggio, sicurezza nella percorrenza, rispetto per l'ambiente grazie alle motorizzazioni Euro 6”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento