Monastier, dopo una serata in discoteca dorme dentro un fossato

Un 16enne trevigiano è stato svegliato dai carabinieri in stato confusionale la mattina seguente. Aveva passato la notte fuori ed è stato portato al Cà Foncello per controlli. Ora si cercano gli amici che l'hanno abbandonato

Una notte in discoteca finita davvero male: a dormire dentro un fossato a Monastier. A sevgliare il 16enne trevigiano sono stati i carabinieri alle 8 di mattina. Il giovane sbronzo aveva passato la serata alla discoteca “Casa di Caccia” con amici. Ma poi qualcosa deve essere andato storto perché il giovane è stato abbandonato i situazione precaria ad alcune centinaia di metri dal locale.

Il giovane è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Cà Foncello di Treviso dove è stato sottoposto ad una lavanda gastrica. Ora i carabinieri vogliono spare chi erano gli amici che hanno abbandonato il giovane l'altra notte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento