Monastier, dopo una serata in discoteca dorme dentro un fossato

Un 16enne trevigiano è stato svegliato dai carabinieri in stato confusionale la mattina seguente. Aveva passato la notte fuori ed è stato portato al Cà Foncello per controlli. Ora si cercano gli amici che l'hanno abbandonato

Una notte in discoteca finita davvero male: a dormire dentro un fossato a Monastier. A sevgliare il 16enne trevigiano sono stati i carabinieri alle 8 di mattina. Il giovane sbronzo aveva passato la serata alla discoteca “Casa di Caccia” con amici. Ma poi qualcosa deve essere andato storto perché il giovane è stato abbandonato i situazione precaria ad alcune centinaia di metri dal locale.

Il giovane è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Cà Foncello di Treviso dove è stato sottoposto ad una lavanda gastrica. Ora i carabinieri vogliono spare chi erano gli amici che hanno abbandonato il giovane l'altra notte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Chiudono "Rosa e Baffo" e pub "Rosa": piazza di Bonisiolo deserta

  • Lanciamissili abbandonato in un fossato, giallo a Ponzano Veneto

Torna su
TrevisoToday è in caricamento