Precipitano nel vuoto mentre potano un albero, feriti padre e figlio

Incidente sul lavoro a Monfumo in via Belvedere. Feriti un 59enne ed un 30enne: si trovavano sopra ad un cestello elevatore quando il camion su cui è installato il braccio meccanico si è piegato su un fianco. Indagano i carabinieri ed i tecnici del nucleo Spisal dell'Ulss 2

Intervenuto l'elicottero del Suem 118

Incidente sul lavoro nella mattinata di oggi, mercoledì 9 gennaio, poco dopo le 12, a Monfumo in via Farnea. Padre e figlio, un 59enne ed il figlio 30enne, sono precipitati da un'altezza di circa dieci metri mentre si trovavano all'interno di un cestello elevatore sorretto dal braccio meccanico di un camion, per effettuare la potatura di un albero ad alto fusto in un terreno di un privato. I feriti, entrambi di Maser e componenti di un'azienda a conduzione famigliare specializzata nella cura del verde, sono stati soccorsi da infermieri e medici del Suem 118, giunti sul posto con ambulanza, automedica ed elicottero. Fortunatamente sono caduti in un terreno erboso e non sono in pericolo di vita. L'uomo è stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso del Ca' Foncello di Treviso mentre il 30enne, le cui condizioni sarebbero meno preoccupanti, si trova ora ricoverato al nosocomio di Castelfranco Veneto. Indagano i carabinieri di Asolo e gli ispettori del nucleo Spisal dell'Ulss 2. Non ancora

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Più muscoli e meno grasso: gli alimenti che aiutano a costruire la tua massa magra

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Tensione in tribunale, avvocato perde la testa e aggredisce il giudice

  • Rara complicazione dell'influenza, muore bimba di dieci anni

  • Diabete e retinopatia, il prof. Bandello: "Siamo all'avanguardia, ma ancora pochi screening"

  • Attacco cardiaco porta via alla vita Maria Fernanda, giovane mamma 31enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento