Razzia di rame in azienda: sparita una tonnellata, colpo da 40mila euro

Colpo dei ladri qualche giorno fa alla "Lattonerie Bonora" di via Bacchieghe a Montebelluna. Refurtiva caricata a bordo di un autocarro che è stato ritrovato in provincia di Rovigo

Oro rosso

Colpo dei ladri alcuni giorni fa ai danni dell'azienda "Lattonerie Bonora" di Montebelluna. Ignoti, nella notte tra domenica e lunedì, sono entrati all'interno dell'azienda di via Bacchieghe e dopo aver forzato una recinzione si sono appropriati di ben mille kg di rame suddivisi in nove bobine. la refurtiva è stata caricata dai ladri a bordo di un autocarro di proprietà dell'azienda che è stato rinvenuto nei giorni scorsi in provincia di Rovigo. Il metallo è invece sparito nel nulla. Il danno all'azienda ammonta a circa 40mila euro, tanto è il valore del così detto "oro rosso" (chiamato così per il valore che ha assunto questo metallo negli ultimi anni, soprattutto nel periodo più pesante della crisi economica), pronto per essere smerciato. Il furto sarebbe avvenuto tra la nottata di sabato (l'attività dell'azienda si è prolungata fino alle 18 circa) e lunedì mattina, quando cioè il furto è stato scoperto dal proprietario dell'attività, un 56enne della zona, al momento di aprire i battenti dell'azienda. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Montebelluna che ora indagano sulla vicenda.

Potrebbe interessarti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Lega, è partita la corsa alla poltrona di Zaia

  • Vesuvio a rischio eruzione: il Veneto potrebbe ospitare i napoletani sfollati

I più letti della settimana

  • Astronave aliena atterra a Ca' Tron: il video fa il giro del web

  • Tragedia sul Piave, si tuffa in acqua e viene trascinato via dalla corrente

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Travolto da un'auto mentre cammina a bordo strada, muore un 67enne

  • Si schianta con la bici contro un'auto sul Montello, 41enne in coma

  • Semina il panico in città, poi punge con una siringa un carabiniere

Torna su
TrevisoToday è in caricamento