Dramma a Maser: Caterina Bittante muore nel proprio giardino

La donna si era recata ad Asolo col padre per confessarsi, ma dopo un primo piccolo malore in chiesa, si è accasciata per sempre in casa

MASER - Muore improvvisamente nel cortile di casa a soli 41 anni di fronte agli occhi sgomenti del padre. La tragedia è avvenuta in via Bassanese a Coste di Maser dove viveva col padre e la piccola figlia.

La donna era originaria di Asolo e proprio nella sua terra natia la 41enne si era recata col padre a confessarsi, precisamente nella chiesa di Sant'Anna. Una volta arrivati però al luogo di culto la donna ha un piccolo malore e viene subito soccorsa dal padre. Non sembra nulla di grave fortunatamente e si riprende di lì a pochi minuti.

Una volta finita la confessione, i due tornano verso casa, ma Caterina Bittante si sente ancora poco bene e appena arriva a casa perde conoscenza nel cortile. Come riporta "il Gazzettino", il padre ha cercato immediatamente di soccorrere la figlia ed ha chiamato poco dopo i soccorsi che però, giunti prontamente sul luogo, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della donna. Una tragedia che ha lasciato sgomenti tutti i concittadini, per una morte così improvvisa e inaspettata, a causa di una tragica fatalità (forse un infarto o un ictus).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Movida trevigiana sotto controllo: stangato un locale etnico con all'interno 25 pregiudicati

  • Chiudono "Rosa e Baffo" e pub "Rosa": piazza di Bonisiolo deserta

Torna su
TrevisoToday è in caricamento