Da 18 anni a capo di una gelateria in Germania: Donatella muore dopo un'operazione

E' deceduta a 64 anni Donatella Canzian, originaria di Santa Lucia di Piave ma per anni residente a San Vendemiano. Troppo gravi i postumi di un intervento al cuore

Un intervento al cuore, nello specifico all'aorta, è costato la vita alla 64enne Donatella Canzian, originaria di Santa Lucia di Piave ma, dopo un periodo a San Vendemiano, da 18 anni residente in Germania con la propria famiglia. La donna, come riporta "il Gazzettino", era a capo della gelateria "Eis Cafè Firenze" ad Amberg, in Baviera (Germania), struttura nella quale lavora anche il marito Antonio Cettolin. A fine ottobre l'attesa operazione chirurgica presso un ospedale di Norimberga, specializzato nell'intervento di cui Donatella necessitava. L'operazione, molto lunga e complessa, sembrava aver inizialmente dato i risultati sperati, ma dopo qualche giorno sono comparse le prime nefaste conseguenze, ovvero un'ischemia e un'infezione alle valvole. Il corpo, già debilitato, ha quindi ceduto nella notte tra l'1 e il 2 novembre scorso. Immediatamente è stata poi disposta l'autopsia che ha confermato la morte naturale della 64enne. Donatella lascia così il marito, le figlie Nadine e Chantal e i nipoti Luca, Andrea, Alessia e Sofia. I funerali si terranno sabato alle ore 16 nella chiesa di Zoppè .

75339612_2806492559384009_730582110372364288_n-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Torna la neve a bassa quota: stato di attenzione nella Marca

Torna su
TrevisoToday è in caricamento