Era stata investita da un'auto mentre era in bici: 13enne morta dopo giorni agonia

L'incidente era avvenuto in via Cave a Casale sul Sile lunedì scorso mentre la ragazzina stava andando al Grest. Troppo gravi però le ferite riportate: sabato è spirata in ospedale

E' spirata nella mattinata di sabato Gloria Simionato, la 13enne investita da un'auto, guidata da un 45enne, mentre si recava al Grest con un'amica lunedì scorso. L'incidente era avvenuto in via Cave a Casale sul Sile e la ragazzina, che in quel momento si trovava in sella alla sua bicicletta, era stata poi sbalzata violentemente a terra, tanto da procurarle diverse gravi ferite che non le hanno lasciato scampo nonostante tutte le cure possibili messe in atto dai medici dell'ospedale Ca' Foncello nel quale era da giorni ricoverata. La notizia ha lasciato sgomenti amici e parenti che nelle ultime ore si erano stretti alla famiglia nella speranza la bambina potesse riprendersi. Saranno ora le indagini aperte dal sostituto procuratore Massimo Zampicini a dover dare le risposte a questo triste fatto di cronaca che ha spezzata un'intera comunità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

  • Aneurisma fatale, muore dopo due mesi in ospedale: era appena diventato papà

Torna su
TrevisoToday è in caricamento