Si è spento Vasconetto, Luca Zaia: "Dolorosa perdita.Oggi i trevigiani sono più soli"

"Era un grande lavoratore, una delle anime del commercio del centro storico di Treviso" dichiara il sindaco Giovanni Manildo

TREVISO “Con Francesco se ne va un pezzo di storia della trevigianità e un esempio di professionalità straordinaria, messa al servizio dei suoi clienti. Non si troverà una Treviso che non lo conoscesse e lo stimasse, così come si può essere certi che lui conoscesse, servisse, consigliasse praticamente tutta Treviso. Vasconetto e i trevigiani sono stati per anni e anni una cosa sola, nella quale si fondeva l’aspetto commerciale con quello umano”.

Con queste parole il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia ricorda la figura del notissimo commerciante Francesco Vasconetto, prematuramente scomparso all’età di 66 anni. “Grazie a lui – aggiunge il Governatore – a Treviso avere un problema con la casa e tutti i suoi affini non era un problema: quante volte un trevigiano o una trevigiana in tanti anni hanno pronunciato la frase ‘vai da Vasconetto che di sicuro ti trova la soluzione’? milioni”.

“In questo, nella straordinaria professionalità e nella sua umanità – dice il Presidente – sta il segreto del successo di quella piccola bottega, piena di tutto ciò che può servire, con quel particolarissimo stile vintage che la rende bella oltre che utile. Mi stringo alla famiglia in un sincero abbraccio – conclude – e al figlio Roberto, che lo ha affiancato negli ultimi tempi, auguro di cuore di proseguire questa piccola grande epopea tutta trevigiana. Anche nell’era dei mega centri commerciali la gente avrà ancora assoluto bisogno di quella piccola bottega vintage con una soluzione per tutto o quasi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla notizia della scomparsa, il primo cittadino di Treviso: "Sono vicino alla famiglia Vasconetto per questa grave perdita - dichiara il sindaco Giovanni Manildo che ha contattato personalmente la famiglia -  Se ne va una figura storica della città: Francesco Vasconetto era un grande lavoratore, una delle anime del commercio del centro storico di Treviso. Con impegno e passione per il lavoro, caratteristica tipica di noi trevigiani, ha saputo condurre la piccola bottega storica di Piazza dei Signori. Non solo una piccola mesticheria: ma un luogo ricco di storia, di memoria e di tradizione che è, e continuerà ad essere, un punto di riferimento per tutti noi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento