Era stato investito da un bus della MoM: muore a 81 anni a causa delle lesioni riportate

L'incidente venerdì lungo via Redigole a Motta di Livenza. Subito soccorso dai sanitari, era stato poi portato con l'elicottero al Ca' Foncello dove è poi spirato poche ore dopo

Non ce l'ha fatta Aldo Lunardelli, l'81enne di Gorgo al Monticano che venerdì poco dopo le 14.30 è stato investito da un bus di linea della MoM. L'uomo, infatti, dopo essere giunto con l'elisoccorso all'ospedale Ca' Foncello di Treviso è spirato nelle prime ore di sabato a causa delle lesioni riportate nello schianto contro il parabrezza del mezzo. A causare l'incidente, inevitabile, forse una disattenzione dell'anziano nell'attraversare in biciletta via Redigole a Malintrada. A nulla era valso il tentativo del conducente per evitare l'impatto, che - purtroppo - si è invece verificato. «L'Azienda esprime in questo momento tutta la vicinanza alla persona coinvolta e alla sua famiglia - sono le parole del Direttore Generale, Giampaolo Rossi - Ci mettiamo a completa disposizione degli inquirenti per l'accertamento dei fatti».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borsa di cibo gettata tra i rifiuti: «Uno spreco che fa rabbia»

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Camion carico di pollame finisce sulla pista ciclopedonale

  • Partita la maxi campagna vaccinale per 15mila ragazzi trevigiani

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Sequestrata dai Nas la casa di riposo “Home Claudia Augusta”

Torna su
TrevisoToday è in caricamento