Lutto nell'imprenditoria: addio allo storico concessionario “Bepi” Invaso

Il rappresentante della Moto Guzzi per il Triveneto, oltre che socio del motoclub “Rode 9” del circolo ospedaliero e socio fondatore della “Compagnia del Volano”, si è spento a 72 anni

Giuseppe “Bepi” Invaso in una foto del Motoclub Omobono Tenni Treviso

Giornata di lutto, quella di venerdì, per gli appassionati di motociclismo del Veneto, soprattutto per gli amanti della Moto Guzzi. A 72 anni è difatti venuto a mancare Giuseppe “Bepi” Invaso, storico concessionario di Lanzago di Silea in via Massolini. Già socio del motoclub “Rode 9” del circolo ospedaliero e socio fondatore della “Compagnia del Volano”, Invaso era considerato uno dei massimi esperti regionali, e non solo, per quanto riguarda le motociclette, tanto che l'officina era il suo mondo (famosa anche la sua rivendita di San Giuseppe in via Noalese).

Purtroppo, però, venerdì mattina il cuore di Bepi non ha più retto e si è così spento all'ospedale Ca' Foncello di Treviso dopo quasi 24 ore di ricovero. Giovedì mattina, infatti, familiari e amici avevano allertato i vigili del fuoco affinchèé entrassero nella casa dell'uomo in quanto, ormai da giorni, non dava più sue notizie. Quando i pompieri sono riusciti ad entrare nella sua abitazione, attraverso un terrazzino, lo hanno però trovato riverso a terra e in gravi condizioni a causa di un malore improvviso che lo aveva colpito. L'uomo, che soffriva già di alcune patologie, è così subito stato trasportato al nosocomio trevigiano ma, nonostante le cure dei medici, il suo corpo non si è più ripreso.

Questo il ricordo del Motoclub Omobono Tenni Treviso: «Bepi era una cara persona, competente e premurosa con i motociclisti di tutta Europa, in particolare con i "guzzisti" ai quali ha dedicato una vita di lavoro e passione. Già consigliere del Motoclub Tenni di Treviso, e sempre presente con il Club del Volano e Amici Moto Guzzi, “Bepi” lascia un vuoto incolmabile per la sua simpatia e amicizia. Il Presidente Diego Possamai, il Direttivo del MC. Tenni Treviso, il Consigliere Nazionale FMI e amico Luigi Favarato sono vicini ai famigliari e porgono le più sentite condoglianze. R.I.P. grande amico Bepi!». Anche la concessionaria Mattarollo Srl ha voluto lasciare ai social un messaggio di cordoglio: «Ricordiamo con affetto il nostro collega di sempre, rappresentante della Moto Guzzi a Treviso. Le più sentite condoglianze».

Diversi anche gli attestati di stima, oltre che ricordi commossi, di alcuni suoi clienti, come Federico che scrive: «Quando nel periodo caldo c’era tanto da fare nella mia piccola officina, spesso tornavo a casa la sera tardi e per farlo passavo davanti alla concessionaria di Silea...sovente, avvolta nel buio, vedevo la vetrina illuminata e la sagoma di Bepi dietro al bancone intento a far di conto...beh, questo è il ricordo che conserverò di lui e di quel pezzo della mia vita. Buon viaggio». Infine ecco quanto riporta Diego: «Quante ore passate davanti alla vetrina del suo primo negozio! Ciao Bepi».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cattura-15-18

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

  • Grave lutto per tutto il rugby veneto: a soli 55 anni si è spento Aldo Aceto

Torna su
TrevisoToday è in caricamento