E' mancato Luca Della Coletta, lanciatore del Treviso Baseball Brothers

Il grande giocatore trevigiano è stato sconfitto dalla malattia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Mercoledì 24 aprile si sono svolti a Treviso presso la chiesa del Sacro Cuore i funerali del giocatore della squadra amatori del Treviso Brothers Luca Della Coletta. Dopo una malattia devastante e un calvario indicibile durato un anno, Luca si è dovuto arrendere. Con grande lucidità, tramite la moglie Barbara, ha voluto mandare un ultimo saluto ai suoi compagni di squadra: “Se Luca ha combattuto finché ha potuto con tanto coraggio è perché ha avuto voi costantemente vicino e vi era particolarmente affezionato...E io lo sono di conseguenza e vi ringrazio per esserci stati e averlo sostenuto. Ti prego dillo anche tu a tutti i Brothers. Gli farò indossare il berrettino dei Brothers che ha portato con sé in ogni stanza di ospedale in cui è stato ricoverato in questo lungo anno. Siete tutti nel suo cuore e anche nel mio. Grazie ancora per tutto”. Se ne va una persona speciale, per coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerlo, dal carattere affabile ma lottatore come pochi. E lo ha dimostrato non solo sui campi da baseball ma anche durante questo soffertissimo viatico. Mancherà, ne siamo certi, non solo al suo Team ma a tutto il panorama del baseball amatoriale. A Barbara e ai suoi parenti tutti vanno le nostre più sentite condoglianze.

L'addetto Stampa del Treviso Baseball Brothers, Paolo Basso.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento