Malore improvviso lo coglie mentre guida: lui accosta e poi muore a soli 69 anni

E' successo nella giornata di sabato lungo via Modena a Colle Umberto. A nulla sono valsi i soccorsi dei passanti, l'uomo è spirato in breve a causa di un arresto cardiocircolatorio

Dramma nella giornata di sabato lungo via Modena a Colle Umberto. Un improvviso malore ha infatti stroncato la vita di Luigino Rossi, 69enne ex falegname del posto. L'uomo stava rincasando, dopo aver salutato alcuni amici in centro al paese, quando si è sentito male mentre si trovava alla guida della sua auto. Un malore talmente importante, come riportano i quotidiani locali, che l'uomo è stato costretto a posteggiare il mezzo a bordo strada per evitare un probabile incidente. Purtroppo però, nonostante avesse aperto la portiera dell'auto per cercare di chiedere aiuto, il signor Luigino è spirato prima di poterlo fare. Ad accorgersi che qualcosa non andava sono stati pochi minuti dopo alcuni passanti che hanno subito provveduto a tentare di rianimare il 69enne, ma all'arrivo del Suem 118 era chiaro come ormai le possibilità di salvarlo fossero inesistenti. La morte di Luigino lascia un vuoto incolmabile nella sua famiglia e tra gli amici tutti, per una persona benvoluta e sempre disponibile con il prossimo.

Potrebbe interessarti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Vesuvio a rischio eruzione: il Veneto potrebbe ospitare i napoletani sfollati

  • Buona la prima: al Biscione in pista oltre 200 ballerini di tango argentino

  • L'estate incantata arriva a Treviso: cinema e spettacoli da luglio a settembre

I più letti della settimana

  • Astronave aliena atterra a Ca' Tron: il video fa il giro del web

  • Tragedia sul Piave, si tuffa in acqua e viene trascinato via dalla corrente

  • Travolto da un'auto mentre cammina a bordo strada, muore un 67enne

  • Sparito nelle acque del Piave, ore di angoscia per Nicola Bertoli

  • Grave incidente a Ponzano, cade con lo scooter: soccorso dal Suem 118

  • Semina il panico in città, poi punge con una siringa un carabiniere

Torna su
TrevisoToday è in caricamento