Nuovo record in tangenziale: motociclista immortalato a 205 all'ora

Il 25 aprile 2012 gli autovelox della tangenziale hanno immortalato un motociclista alla velocità record di 205 km/h. Quattro giorni dopo è stato rilevato un altro centauro, a 187 km/h

Da quando sono stati installati, gli autovelox della tangenziale di Treviso stanno rimpinguando le casse comunali e regalando record di velocità alle pagine dei giornali.

Tra il 25 e il 29 aprile scorsi, in soli quattro giorni, i dispositivi hanno immortalato ben due motociclisti, a velocità decisamente oltre il limite consentito, che lungo la tangenziale è di 90 chilometri orari.

Il primo centauro viaggiava, alle 13.30 del giorno della Liberazione, a 205 chilometri orari; il secondo, la domenica dopo, in pieno pomeriggio, a 187 chilometri orari: il doppio del limite di legge.

Non bastano dunque la segnaletica stradale e i numerosi articoli di stampa a dissuadere automobilisti e motociclisti a prestare attenzione e ridurre la velocità di marcia. Ai i due centauri da record, verrà comminata una multa di 779 euro e sospesa la patente di guida per un periodo che va dai sei ai dodici mesi. E se fossero recidivi la patente potrebbe essere loro revocata per due anni.

Così non resterà loro che spostarsi in bicicletta, senza temere posti di blocco o autovelox.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

  • Torna la neve a bassa quota: stato di attenzione nella Marca

Torna su
TrevisoToday è in caricamento