Muratore di 52 anni si suicida a Castelcucco

Un muratore di 52 anni è stato trovato morto dalla sorella, mercoledì a Castelcucco. L'uomo si sarebbe suicidato perché non riusciva a trovare lavoro

Giornata tragica, mercoledì 17 aprile, nella Marca. Dopo la morte dell'operaio vicentino a San Zenone degli Ezzelini, un altro suicidio è venuto alla luce.

A Castelcucco un muratore di 52 anni è stato trovato morto nella sua camera da letto. A fare la tragica scoperta è stata la sorella, in mattinata.

Secondo quanto si è appreso, l'uomo, da tempo senza lavoro e in gravi difficoltà economiche, si sarebbe ucciso legando una corda nautica a un gancio del soffitto.

Il 52enne si era confidato con la sorella, esponendole le proprie difficoltà persino nell'affrontare le piccole spese quotidiane.

Il tragico gesto dell'uomo, secondo le indicazioni del medico legale, risalirebbe a domenica scorsa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Torna la neve a bassa quota: stato di attenzione nella Marca

Torna su
TrevisoToday è in caricamento