Muratore di 52 anni si suicida a Castelcucco

Un muratore di 52 anni è stato trovato morto dalla sorella, mercoledì a Castelcucco. L'uomo si sarebbe suicidato perché non riusciva a trovare lavoro

Giornata tragica, mercoledì 17 aprile, nella Marca. Dopo la morte dell'operaio vicentino a San Zenone degli Ezzelini, un altro suicidio è venuto alla luce.

A Castelcucco un muratore di 52 anni è stato trovato morto nella sua camera da letto. A fare la tragica scoperta è stata la sorella, in mattinata.

Secondo quanto si è appreso, l'uomo, da tempo senza lavoro e in gravi difficoltà economiche, si sarebbe ucciso legando una corda nautica a un gancio del soffitto.

Il 52enne si era confidato con la sorella, esponendole le proprie difficoltà persino nell'affrontare le piccole spese quotidiane.

Il tragico gesto dell'uomo, secondo le indicazioni del medico legale, risalirebbe a domenica scorsa.

Potrebbe interessarti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Lega, è partita la corsa alla poltrona di Zaia

  • Vesuvio a rischio eruzione: il Veneto potrebbe ospitare i napoletani sfollati

I più letti della settimana

  • Astronave aliena atterra a Ca' Tron: il video fa il giro del web

  • Tragedia sul Piave, si tuffa in acqua e viene trascinato via dalla corrente

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Travolto da un'auto mentre cammina a bordo strada, muore un 67enne

  • Si schianta con la bici contro un'auto sul Montello, 41enne in coma

  • Semina il panico in città, poi punge con una siringa un carabiniere

Torna su
TrevisoToday è in caricamento