Cala la nebbia sull'aeroporto, voli bloccati per due ore

Lunedì nero al Canova di Treviso. Tutti gli aerei in arrivo e in partenza, tra le 7 e le 9, sono rimasti fermi a causa della visibilità limitata

TREVISO - L'abilitazione è arrivata due mesi fa, ma si ripresentano i disagi all'aeroporto Canova di Treviso nelle giornate di nebbia.

La settimana è cominciata nel peggiore dei modi. Tra le 7 e le 9 di lunedì 17, tutti i voli in partenza e in arrivo allo scalo trevigiano sono stati bloccati a causa della scarsa visibilità.

Dopo una lunga attesa, dovuta a problemi burocratici, a metà gennaio la società che gestisce il Canova ha ricevuto l'autorizzazione al decollo anche in caso di nebbia, con visibilità a 150 metri. Lunedì mattina, però, i voli sono stati fermati ugualmente, lasciando i passeggeri in attesa fino alle 9, quando la situazione è tornata alla normalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è la prima vittima a Treviso: è una donna di 75 anni

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Malore fatale al lavoro: padre di due bambini muore a 31 anni

  • Operaio con febbre alta: «Ero a Vo'». Dipendenti tutti a casa alla "Breton"

  • Malore fatale: il cuoco dell'osteria Al Baston muore a 59 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento