Sole Luna, il regista Alessandro Negrini ospite a a Treviso

Mercoledì 4 aprile il regista Alessandro Negrini incontra le scuole e presenta il suo film documentario Tides (Maree) - Storie di vite e sogni perduti e trovati (alcuni infranti)

TREVISO Il regista Alessandro Negrini è ospite a Treviso nella giornata di mercoledì 4 aprile per presentare il suo film documentario Tides (Maree) - Storie di vite e sogni perduti e trovati (alcuni infranti). Sono previste due proiezioni: una dedicata a studenti e docenti (ma aperta al pubblico) alle 14.30 presso l’aula magna del ITT Mazzotti organizzata da Sole Luna – Un ponte tra le culture con l’istituto Mazzotti capofila del progetto Sole Luna Scuola, ed una serale alle ore 20.00 presso l’Ex Caserma Piave organizzata in collaborazione con OpenPiave che ospiterà la proiezione con cena presso l’ex Caserma Piave.

Il documentario, che vede protagonista il fiume Foyle nell’Irlanda del Nord, ha partecipato in concorso a svariati festival internazionali di documentari ed ha ricevuto 18 nomination e ben 11 premi tra cui il premio Soundrivemotion alla miglior colonna sonora al Sole Luna Doc Film Festival. Siamo in Irlanda del Nord e la città è Derry per i nazionalisti irlandesi, Londonderry per gli unionisti fedeli alla corona inglese, una città devastata in passato dalla violenza settaria e ancora di fatto divisa in due. Al centro della città scorre il fiume Foyle. Questa è la sua autobiografia. Attraverso la sua narrazione, il Foyle ci invita a riflettere sui sogni di coloro che quel fiume hanno visto scorrere, su ciò che sta oltre i suoi confini, sul concetto stesso di confine.

Sostenuto da Northern Ireland Screen e dall’ Istituto Italiano di Cultura di Edimburgo, il film è scritto e diretto da Alessandro Negrini, regista indipendente torinese, che vive e lavora da anni in Irlanda del Nord, i cui lavori sono una combinazione di documentari, fiction e poesia. Dopo il pluripremiato Paradiso e Tides, Negrini è impegnato tra l’altro in una produzione girata in Veneto dal titolo Erto-La luna sott’acqua. Regista sensibile e generoso, Alessandro Negrini si è reso disponibile il 4 aprile a incontrare le scuole nel pomeriggio ed il pubblico in un evento serale, che ha preso la forma di una piccola festa.  La serata infatti si aprirà con un aperitivo e continuerà, dopo la proiezione del documentario, con una cena e una conversazione conviviale con il regista. 

L’evento è realizzato in collaborazione con le associazioni Sole Luna – Un ponte tra le culture e Open Piave e con l’ITT “Mazzotti” e vedrà la partecipazione di Chiara Andrich ed Andrea Mura, direttori artistici del Sole Luna Doc Film Festival, e Giovanni Schievano, ideatore del Premio Soundrivemotion che ha premiato il film nel 2016. L’evento pomeridiano, aperto a tutti, è il primo di tre incontri di formazione sul cinema documentario rivolti ad un gruppo misto di studenti e docenti, organizzati da Paola Brunetta e Raffaela Mulato, coordinatrici del progetto Sole Luna Scuola.

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

  • Palazzetto da intitolare a Sara Anzanello: l'opposizione abbandona l'aula

I più letti della settimana

  • Preso a bastonate e soffocato con un cuscino: arrestate per omicidio

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

  • Malore fatale mentre fa jogging, stroncato da un infarto a 71 anni

  • Ferma la corriera e abbandona 55 bimbi in autogrill: «Vado a Jesolo»

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento