Malattia rara e incurabile, neonato di un mese muore in ospedale

Il piccolo Carlo ha perso la sua battaglia contro una malattia genetica che lo aveva colpito fin dalla nascita. Ricoverato in terapia intensiva, si è spento all'ospedale Ca' Foncello

Una giovanissima vita stroncata da una rara e incurabile malattia genetica. Il piccolo Carlo è morto 30 giorni dopo essere venuto al mondo all'ospedale Ca' Foncello di Treviso.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso" il piccolo era nato all'ospedale di Montebelluna lo scorso 7 settembre. Le complicazioni della malattia però l'avevano costretto, pochi giorni dopo, al ricovero nel reparto di Terapia intensiva del Ca' Foncello. Trenta giorni vissuti sempre in ospedale per il neonato che, fino all'ultimo, ha lottato contro un male che nemmeno i medici sono riusciti a debellare. Giovedì scorso il cuore del piccolo Carlo ha smesso di battere, circondato dall'affetto dei suoi genitori.

Sull'epigrafe del piccino i genitori hanno messo solo un'impronta dei piedini di Carlo con un messaggio davvero toccante: «Nessuno è tanto piccolo da non lasciare un'impronta su questa terra».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Torna la neve a bassa quota: stato di attenzione nella Marca

Torna su
TrevisoToday è in caricamento