Male di vivere, 61enne si uccide gettandosi nel Piave

Era scomparsa da martedì sera, in mattinata i carabinieri hanno rintracciato l'auto a pochi passi dal fiume. Cadavere recuperato dai vigili del fuoco di Treviso

NERVESA DELLA BATTAGLIA Dramma del male di vivere a Nervesa. Una donna 61enne del luogo è stata trovata morta nelle acque del fiume Piave nel primo pomeriggio di oggi: a recuperare il corpo, incastrato in alcune chiuse, sono stati i vigili del fuoco di Treviso. La 61enne risultava scomparsa dalla sera precedente. In mattinata i carabinieri avevano rintracciato la sua auto, posteggiata a pochi passi da dove è stato rinvenuto il cadavere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

  • Movida trevigiana sotto controllo: stangato un locale etnico con all'interno 25 pregiudicati

Torna su
TrevisoToday è in caricamento