Noleggiano apparecchiature edili ma spariscono senza pagare: tre nei guai

Si tratta di un 44enne di Zenson di Piave e di un 42enne di Maserada sul Piave, entrambi commercianti, e di un 52enne senza fissa dimora: sono accusati di appropriazione indebita

ZENSON DI PIAVE Denunciati a piede libero per appropriazione indebita per aver raggirato un imprenditore di Fontanafredda. Nei guai con la giustizia sono finiti un 44enne di Zenson di Piave e un 42enne di Maserada sul Piave, entrambi commercianti, e un uomo senza fissa dimora di 52 anni già noto alle forze dell'ordine.

A portare a termine le indagini, con l'aiuto dei colleghi di San Biagio di Callalta e di Maserada, sono stati i carabinieri di Fontanafredda che avevano raccolto la denuncia di un imprenditore, il titolare della Tecnomac srl.

I fatti contestati risalgono allo scorso agosto. In due si sono presentati in ditta: dopo aver conquistato la fiducia del titolare versando una caparra di 500 euro, hanno noleggiato e caricato su un furgone materiali edili per un valore di oltre 10.000 euro (generatori di corrente, gruppi elettrogeni, martelli demolitori, carotatrici, motocarriole).

Pochi giorni dopo alla stessa ditta si è presentato un terzo individuo che con le stesse modalità e pagando subito 100 euro di caparra, ha noleggiato attrezzatura identica del valore di 10.000 euro che caricava su camioncino munito di piccola gru.

In entrambi i casi i personaggi sono poi spariti con il materiale senza versare più un euro. All'imprenditore non è rimasto altro da fare che raccontare tutto alle forze dell'ordine le quali, dopo le dovute indagini, hanno rintracciato i tre rinvenendo inoltre una parte dei beni per circa 8 mila euro di valore. Alcune attrezzature erano già state riverniciate con colori differenti dall'originale e modificate nei numeri di matricola per renderne difficoltosa l'individuazione, pronte per essere vendute nell'Est Europa.  

Potrebbe interessarti

  • Malattia incurabile: il sorriso di Antonella si spegne a 50 anni

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: morto il titolare della pizzeria "Da Gennaro"

I più letti della settimana

  • Spaventoso rogo in una autodemolizione, a Fiera torna l'incubo

  • Prostitute a casa dei clienti, 200 euro a prestazione: tra le squillo anche una minorenne

  • Carambola tra cinque auto e un camion sulla Feltrina, quattro feriti

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • L'addio a "Pina", il marito: «Farò di tutto perché sia fatta giustizia»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento