Treviso - Portogruaro, pendolari in rivolta. Chisso: "Necessario"

"Confermo che il treno che passa per Oderzo alle 7,34, sulla tratta Treviso Portogruaro, non verrà soppresso, ma anticipato", dice Chisso

"Confermo che il treno che passa per Oderzo alle 7,34, sulla tratta Treviso Portogruaro, non verrà soppresso, ma anticipato di qualche minuto". Renato Chisso, assessore alle politiche della mobilità del Veneto, interviene per chiarire la sorte del convoglio ferroviario, alla luce delle indiscrezioni che si stanno diffondendo su questa e altre tematiche del trasporto ferroviario, a poche settimane dall'avvio del servizio cadenzato.

"In questi giorni - aggiunge - si stanno insinuando allarmi e sospetti, che si aggiungono ad un servizio tutt'altro che perfetto del quale so bene le carenze, che sto verificando personalmente anche in questo periodo su più linee". "Abbiamo pensato al cadenzamento come risposta ad una situazione che sta diventando insostenibile - ha detto Chisso - che vede aumentare il numero degli utenti ma anche le carenze dell'attuale sistema soprattutto rispetto a questa crescita. Nei prossimi giorni avremo modo di illustrare il nuovo orario, che potrebbe subire ancora qualche ritocco dell'ultimo minuto". (ANSA)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

  • Virus incurabile, cantante trevigiana muore a 51 anni

  • Dispositivo anti telelaser in auto, maxi multa per un 32enne

  • Frontale tra auto lungo la Postumia: 5 le persone ferite, una è grave all'ospedale

  • Malattia incurabile, farmacista perde la vita a 57 anni

  • Suicidio all'Hotel Treviso, 47enne trovato senza vita nella sua stanza

Torna su
TrevisoToday è in caricamento