Asolo: il comune sostituisce i vecchi software gestionali e dà vita all'anagrafe unica

Importante cambiamento negli uffici del borgo trevigiano. Con il nuovo sistema informatico di gestione i cittadini potranno accedere a molti servizi pubblici direttamente online

ASOLO E' iniziata in questi giorni la graduale sostituzione dei software gestionali del comune di Asolo. Una decisione dovuta all'obsolescenza degli attuali sistemi informatici, alcuni dei quali risalgono ancora alla fine degli anni Novanta. Inoltre, l'attuale sistema operativo è composto da diversi software settoriali (anagrafe, contabilità, tributi, atti amministrativi) che “dialogano” con difficoltà tra di loro, non facilitando l'attività amministrativa e le risposte ai cittadini.

Un investimento di 38 mila euro che progressivamente interesserà gran parte degli uffici comunali, e che porterà ad una maggiore efficienza amministrativa, alla riduzione di atti cartacei, a più documenti informatici, allo snellimento delle procedure burocratiche. Sarà attivato il “Portale istanze online”, una nuova piattaforma per gestire le pratiche in modo informatizzato. Uno strumento messo a disposizione dal Comune per cittadini e imprese, che permette la gestione completamente informatizzata delle istanze legate a diversi procedimenti amministrativi. Per chi si registra sarà possibile compilare via web i tradizionali moduli cartacei, integrarli con gli allegati richiesti, accedere agli atti, certificati, richieste risarcimenti, richieste sale e occupazione spazi pubblici.

La grande novità di questo rinnovo sarà però la creazione dell'anagrafe unica: tutti i dati dei cittadini verranno ordinati, in modo tale che corrispondano nei diversi uffici (anagrafe, tributi, sociale, lavori pubblici, edilizia privata), evitando confusione ed errori. “Cerchiamo di andare incontro alle esigenze di cittadini, artigiani, imprese – afferma il sindaco Mauro Migliorini - migliorando e qualificando ulteriormente l'attività quotidiana del Comune. E' un passaggio importante, che vede coinvolti tutti i nostri dipendenti e funzionari, e che proseguirà sino a giungo. Per questo ci potranno essere  variazioni di orario di apertura al pubblico degli uffici, e ci scusiamo per i possibili disagi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Diabete e retinopatia, il prof. Bandello: "Siamo all'avanguardia, ma ancora pochi screening"

  • Chiudono "Rosa e Baffo" e pub "Rosa": piazza di Bonisiolo deserta

Torna su
TrevisoToday è in caricamento