Scuole occupate e lezioni sospese in vista dello sciopero di sabato

Gli studenti trevigiani hanno organizzato una tre giorni di occupazione scolastica contro i tagli del governo Monti all'istruzione. E sabato gli insegnanti saranno a Roma per manifestare

Lezioni sospese per tre giorni nelle scuole trevigiane. Gli studenti protestano così contro i tagli del governo Monti al mondo dell'istruzione pubblica.

A fare da apripista gli studenti del liceo artistico statale del capoluogo, che hanno occupato l'istituto e sostituito le regolari lezioni con assemblee. Domani seguiranno le altre scuole e sabato gli insegnanti saranno a Roma per la manifestazione nazionale.

Quella degli studenti trevigiani è una protesta pacifica, senza bandiere politiche, contro i mancati investimenti alla pubblica istruzione, contro gli edifici non a norma, i finanziamenti agli istituti privati e l'aumento dell'orario settimanale agli insegnanti.

Docenti che da settimane hanno bloccato le attività extra scolastiche agli istituti "Duca degli Abruzzi", "Planck" e al "Galilei" di Conegliano e si preparano al corteo del 24 novembre.

Potrebbe interessarti

  • Malattia incurabile: direttore dell'Interspar perde la vita a 41 anni

  • Trascinate dalla corrente: due sorelle rischiano di annegare nel Piave

  • Cane abbandonato sotto il ponte di Segusino: trovato il proprietario

  • Infarto fatale, panettiere stroncato a soli 48 anni

I più letti della settimana

  • Schianto fatale tra moto e camion: muore un centauro di 27 anni

  • Malattia incurabile: direttore dell'Interspar perde la vita a 41 anni

  • Gita in pedalò, entra in acqua e non riemerge: disperso un 23enne

  • Jesolo: trovato senza vita il ragazzo disperso in mare

  • Esce a tagliare l'erba: operaio del Comune trovato morto in strada

  • Trascinate dalla corrente: due sorelle rischiano di annegare nel Piave

Torna su
TrevisoToday è in caricamento