Oderzo: conclusa prima fase di riorganizzazione delle degenze

Si è conclusa giovedì 9 agosto la prima fase di riorganizzazione delle degenze all'ospedale di Oderzo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

La Direzione Sanitaria di Ospedale dell’Azienda ULSS 9 informa che ha preso avvio la prima fase del programma di riorganizzazione delle aree di degenza del Presidio Ospedaliero di Oderzo.

Coerentemente con le iniziative già da tempo intraprese per migliorare i livelli di funzionalità ed efficienza dell’assistenza al paziente, è stato avviato il programma di riorganizzazione dei servizi ospedalieri del Presidio Ospedaliero opitergino, iniziato con la realizzazione del nuovo Pronto Soccorso, che si concluderà con la ricollocazione dei posti letto delle Unità Operative di Medicina e di Chirurgia in aree di degenza più funzionali e meglio rispondenti ai bisogni assistenziali. E’ previsto, inoltre, il trasferimento delle attività diurne medico-chirurgiche (ambulatoriale, di day hospital/day surgery) in un unico contesto assistenziale dedicato.

Oggi (9 agosto 2012, ndr) è stata completata la prima fase di tale programma, con il trasferimento delle degenze dell’Unità Operativa di Chirurgia al IV piano dell’edificio 02 negli spazi prima adibiti a Medicina. Seguiranno, nel corso dei prossime settimane, i trasferimenti delle degenze dell’Unità Operativa di Medicina, che troveranno spazio nell’area fino ad oggi occupata dalle degenze di Chirurgia, e delle attività diurne medico e chirurgica, al III piano dell’edificio 02. 

Infine da sottolineare che il piano dei trasferimenti viene eseguito nel corso dei mesi estivi, al fine di limitare il disagio all’utenza e assicurare la ripresa a regime delle attività a partire dalla prossima stagione autunnale.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento