Omicidio di Rolle: "Dai Nicolasi per avere la ricetta delle frittelle"

Il 35enne di Refrontolo ha ammesso di fronte al gip di essere andato nella proprietà della coppia il mattino precedente al duplice delitto. Per gli investigatori il presunto killer cercava denaro per acquistare droga

CISON DI VALMARINO "Volevo chiedere alla signora Annamaria la ricetta delle frittelle": questa la sconcertante giustificazione con cui Sergio Papa, 35enne di Refrontolo accusato del duplice omicidio di Rolle, ha spiegato al gip del tribunale di Treviso Zulian il motivo della sua presenza nella proprietà dei coniugi Nicolasi nella mattinata del 28 febbraio, 24 ore prima del delitto. Papa ha anche riferito che aveva assaggiato le frittelle della donna tre anni fa, quando aveva svolto dei lavori edili presso la proprietà della coppia massacrata nella mattina del primo marzo a colpi di coltello e roncola, in via Marzolle. Il 35enne è stato arrestato sabato mattina alla stazione di Mestre, appena sceso da un treno proveniente da Padova. E' stato un sms inviato alla madre l'8 marzo, in occasione della festa della donna, a permettere ai carabinieri del nucleo investigativo di individuarlo. Papa, notato da un contadino mentre fuggiva dall'abitazione di via Marzolla, era sparito dopo il duplice omicidio per poi fare ritorno a Rolle per votare, il 4 marzo. Poi una nuova fuga e il tentativo di nascondersi tra Mestre e Padova, frequentando gli ambienti dei tossicodipendenti. Per gli investigatori intanto appare chiaro il movente dell'omicidio, riconducibile ad un tentativo di ottenere denaro per acquistare droga. Ad incastrare definitivamente il killer sarebbero però alcune impronte digitali repertate nell'abitazione dei Nicolasi. Si attendono gli esiti delle analisi del Ris per avere la prova regina: il dna dell'omicida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Travolto e ucciso da un treno, la morte di Marco Cestaro fu un suicidio

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento