Malore fatale mentre sta pescando ad Orsago, morto un 65enne

Tragedia domenica mattina lungo il fiume Aralt: l'uomo è stato colpito da un infarto che non gli ha lasciato scampo. Sul posto intervenuto l'elicottero del Suem118; inutili i tentativi di rianimazione

ORSAGO Un malore fatale, forse un infarto, ha provocato domenica mattina la morte di un 65enne che stava pescando lungo il fiume Aralt a Orsago, in via Palù. L'uomo, verso le 9.30, è stato trovato da un passante che ha lanciato l'allarme al Suem118. Sul posto è intervenuto l'elicottero del Suem118: i medici hanno a lungo, purtroppo inutilmente, tentato di rianimare l'uomo. Intervenuti in via Palù anche i carabinieri ed il medico legale: si sospetta che il decesso sia avvenuto alcune ore prima del ritrovamento del corpo.

Potrebbe interessarti

  • Emergenza caldo, i sindacati: «Metalmeccanici a rischio, stop al lavoro»

  • Vesuvio a rischio eruzione: il Veneto potrebbe ospitare i napoletani sfollati

  • Buona la prima: al Biscione in pista oltre 200 ballerini di tango argentino

  • L'estate incantata arriva a Treviso: cinema e spettacoli da luglio a settembre

I più letti della settimana

  • Astronave aliena atterra a Ca' Tron: il video fa il giro del web

  • Tragedia sul Piave, si tuffa in acqua e viene trascinato via dalla corrente

  • Precipita da sette metri, muore operaio trevigiano di 62 anni

  • Travolto da un'auto mentre cammina a bordo strada, muore un 67enne

  • Sparito nelle acque del Piave, ore di angoscia per Nicola Bertoli

  • Stroncato da un infarto nella notte, muore insegnante di 54 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento