Malore fatale mentre sta pescando ad Orsago, morto un 65enne

Tragedia domenica mattina lungo il fiume Aralt: l'uomo è stato colpito da un infarto che non gli ha lasciato scampo. Sul posto intervenuto l'elicottero del Suem118; inutili i tentativi di rianimazione

ORSAGO Un malore fatale, forse un infarto, ha provocato domenica mattina la morte di un 65enne che stava pescando lungo il fiume Aralt a Orsago, in via Palù. L'uomo, verso le 9.30, è stato trovato da un passante che ha lanciato l'allarme al Suem118. Sul posto è intervenuto l'elicottero del Suem118: i medici hanno a lungo, purtroppo inutilmente, tentato di rianimare l'uomo. Intervenuti in via Palù anche i carabinieri ed il medico legale: si sospetta che il decesso sia avvenuto alcune ore prima del ritrovamento del corpo.

Potrebbe interessarti

  • Malattia incurabile: direttore dell'Interspar perde la vita a 41 anni

  • Trascinate dalla corrente: due sorelle rischiano di annegare nel Piave

  • Cane abbandonato sotto il ponte di Segusino: trovato il proprietario

  • Infarto fatale, panettiere stroncato a soli 48 anni

I più letti della settimana

  • Morto in mare a Jesolo: indagati due bagnini

  • Schianto fatale tra moto e camion: muore un centauro di 27 anni

  • Malattia incurabile: direttore dell'Interspar perde la vita a 41 anni

  • Autostar vende a prezzo ridotto le auto danneggiate dal maltempo

  • Jesolo: trovato senza vita il ragazzo disperso in mare

  • Gita in pedalò, entra in acqua e non riemerge: disperso un 23enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento