Il giallo: sparita la corona d'argento della Madonnina di Paderno

Il prezioso manufatto è scomparso ma il parroco, Roberto Cavalli, nega e ai carabinieri non è stata presentata denuncia di furto. La preoccupazione dei fedeli

PONZANO VENETO La preziosa corona d'argento che adornava la statua lignea della Madonnina, presente sull'altare della chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta a Paderno di Ponzano, è sparita nel nulla. A lanciare l'allarme sono stati alcuni fedeli, preoccupati per quello che è ancora un presunto furto visto che ai carabinieri non è stata presentata nessuna denuncia e il parrocco, don Roberto Cavalli (da noi contattato telefonicamente giovedì mattina) nega tutto. Ma che fine ha dunque fatto la preziosa corona? C'è l'ipotesi che la preziosa corona sia stata rimossa, forse per precauzione. L'ammanco risalirebbe almeno al 6 novembre scorso. La corona, opera dell'artista Mario Eremita, era stata donata alla parrocchia di Paderno nel 1995 dall'ex parrocco don Guido Farrelli, ex parroco e missionario in Brasile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

  • Movida trevigiana sotto controllo: stangato un locale etnico con all'interno 25 pregiudicati

Torna su
TrevisoToday è in caricamento