Padre islamico non vuole che la figlia si vesta all'europea e tenta di darle fuoco

E' successo nelle scorse settimane ad Arcade, all'interno di una famiglia marocchina. L'uomo voleva che la ragazzina seguisse i principi dell'Islam e non usasse jeans e maglietta

Ha tentato di dare fuoco alla figlia di 15 anni a causa dei suoi comportamenti contrari all'Islam, ma fortunatamente il suo tentativo è fallito all'ultimo permettendo alla ragazzina di essere salvata dalla madre. Si tratta di una triste vicenda avvenuta nelle scorse settimane ad Arcade, all'interno di una famiglia marocchina composta dai genitori e tre figli minorenni nati nel Belpaese. Come riporta "il Gazzettino", a causare il tentativo di estremo gesto nei confronti della ragazzina sarebbe stata la sua reticenza a vestire alla maniera islamica, preferendo la moda europea caratterizzata da jeans e maglietta, come tutte le sue compagne di scuola. L'uomo però, nonostante sia in Italia da oltre vent'anni, non ha mai accettato il vestiario della giovane, tanto che in un momento di rabbia le ha versato addosso una tanica di benzina e ha provato a darle fuoco in casa. Il destino ha però voluto che l'accendino, usato come innesco, non abbia funzionato, permettendo così che non si compisse una tragedia. Un episodio comunque così forte che la madre, nelle ore successive, si è poi recata presso un consultorio comunale per richiedere aiuto immediato. A quel punto i servizi sociali, una volta capita la pericolosa situazione familiare, hanno avvisato la Questura che, a seguito di brevi indagini, ha poi denunciato l'uomo per maltrattamenti. Nel frattempo, il Tribunale ha ordinato al Comune di prendersi in carico il resto della famiglia e portarla in un luogo sicuro e lontano dalla casa familiare e solo l'arrivo in casa della polizia locale ha fatto capire all'uomo la gravità del suo gesto, ma ormai era troppo tardi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Schianto auto-moto, ferito un centauro: deve intervenire l'elisoccorso

  • Fuggono ad un controllo di polizia ma si schiantano contro un negozio: grave un uomo

  • Grave incidente lungo la Feltrina: due uomini rimangono incastrati tra le lamiere

Torna su
TrevisoToday è in caricamento