Crisi Panto: nuovo vertice tra azienda e rappresentanti dei lavoratori

L'azienda di serramenti Panto ha convocato le organizzazioni sindacali per un incontro, sabato mattina, dopo il vertice fallimentare di martedì e la mobilitazione dei lavoratori, che minacciano di occupare la ditta

Dopo una settimana di sciopero e la minaccia di occupare l'azienda, i vertici della Panto, l'azienda di serramenti di San Biagio di Callalta, hanno invitato le organizzazioni sindacali a un incontro, stamattina  nella sede della ditta.

Un primo incontro c'era stato martedì scorso, con esito insoddisfacente per i dipendenti dell'azienda. L'amministratore delegato della Panto aveva proposto il pagamento di una su tre delle mensilità arretrate e di metà tredicesima e un mese di cassa integrazione per tutti i 120 dipendenti dell'azienda.

Dopo l'incontro i lavoratori avevano ripreso la mobilitazione e dato vita a cortei lungo la strada Postumia e ad azioni di volantinaggio nei mercati della zona.

Il contenuto del colloquio tra azienda e delegati dei lavoratori sarà illustrato dai rappresentanti sindacali ai dipendenti nel corso di un'assemblea fissata per le 12.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Travolto e ucciso da un treno, la morte di Marco Cestaro fu un suicidio

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

Torna su
TrevisoToday è in caricamento