Sale sul tetto per controllare i lavori in un cantiere, precipita da cinque metri di altezza

L'episodio a Pasiano di Pordenone presso un cantiere di ristrutturazione di uno stabile. Ferito il proprietario dell'immobile, un 71enne di Ormelle che voleva controllare la situazione

Il luogo in cui si trovava la piantagione

Un 71enne, di Roncadelle di Ormelle, è rimasto ferito in modo fortunatamente non grave, nella mattinata di oggi, venerdì, mentre si trovava presso il cantiere di un complesso residenziale in ristrutturazione di sua proprietà a Pasiano di Pordenone, in via Pedrina. L'uomo è stato soccorso dal Suem 118 e dai carabinieri della stazione di Prata di Pordenone.

L'incidente di cui l'anziano è stato sfortunato protagonista è avvenuto alle 10 circa. L'uomo, per controllare lo stato di avanzamento dei lavori di ristrutturazione dell'immobile, dopo aver scavalcato la protezione metallica dell'impalcatura, è salito sul tetto che è purtroppo ceduto sotto il suo peso, facendolo precipitare a terra dopo un terribile volo di circa 5 metri. Il malcapitato ha riportato la frattura del femore: precauzionalmente gli infermieri del Suem 118 hanno trasportato l'anziano in elicottero al pronto soccorso dell'ospedale di Udine dove non versa fortunatamente in pericolo di vita. Al momento dell'accaduto gli operai della ditta appaltatrice dei lavori, la "Tofano srl" di Cordignano, erano impegnati a lavorare in un'altra area del cantiere. Sono stati loro, sentito il tonfo sordo della caduta a terra del 71enne, a dare l'allarme al 118.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Schianto auto-moto, ferito un centauro: deve intervenire l'elisoccorso

  • Fuggono ad un controllo di polizia ma si schiantano contro un negozio: grave un uomo

  • Grave incidente lungo la Feltrina: due uomini rimangono incastrati tra le lamiere

Torna su
TrevisoToday è in caricamento