menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

In pellegrinaggio verso Santiago, si perde in tangenziale

Alcuni automobilisti hanno chiesto l'intervento della Polizia, preoccupati per singolare personaggio che percorreva a piedi la tangenziale: si trattava di un pellegrino diretto a Santiago de Compostela

Camminava tranquillo in tangenziale, un passo dopo l'altro, vestito con un camice bianco, una grossa croce al collo e uno zaino, diretto verso Castelfranco Veneto. Gli automobilisti si sono subito preoccupati e hanno chiamato la Polizia.

Sul posto si è portata subito una volante che ha fermato l'uomo all’altezza di Paese, poco prima che uscisse dalla tangenziale. Lui, uno slovacco trentenne, ha chiarito candidamente che stava compiendo un pellegrinaggio, lungo il cammino di Santiago di Compostela.

Ma visti gli oltre mille chilometri di distanza, pare dunque essersi perso. Il religioso ha inoltre dichiarato di vivere in una grotta in Spagna. Ha lasciato la tangenziale e proseguito il suo pellegrinaggio, destinazione ignota.

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cronaca

      Tragedia in Ghirada, militare della "De Dominicis" si uccide con un colpo di pistola

    • Cronaca

      "Nessun testimone": lo schianto mortale di Cornuda diventa un giallo

    • blog

      I locali che hanno fatto la storia a Treviso, il "Bastian Contrario"

    • Cronaca

      Feste e sagre in provincia di Treviso: qui tutti gli appuntamenti nell'estate della Marca!

    Torna su