Stroncato da un infarto al centro massaggi cinese, muore 66enne

La tragedia nel tardo pomeriggio, corpo scoperto dalla padrona di casa, l'asiatica nel frattempo si è dileguata, ricerche in corso dei carabinieri

MONTEBELLUNA Un pensionato 66enne di Biadene è morto, stroncato da un malore improvviso, mentre si trovava in compagnia di una massaggiatrice cinese. La tragedia si è consumata nel tardo pomeriggio di giovedì all'interno di un appartamento di via Pastrano, nel centro di Montebelluna. A scoprire il corpo senza vita dell'uomo è stata la proprietaria dell'abitazione, una donna anche lei di origini cinesi, mentre risulta per ora irreperibile la giovane che si stava intrattenendo con l'uomo quando questi è stato colto dal malore che gli è stato fatale.

Sul posto sono intervenuti i medici del Suem118 che non hanno potuto far altro che constatare il decesso del 66enne: sul corpo non è stato trovato nessun segno di violenza. Le indagini sono ora affidate ai carabinieri di Montebelluna che stanno ricercando l'asiatica, fuggita, certamente impaurita per l'accaduto. Secondo gli investigatori la morte sarebbe sopraggiunta durante un rapporto sessuale tra il pensionato e la giovane straniera. A fare maggiore chiarezza potrebbe essere l'esame autoptico che il magistrato di turno potrebbe disporre nelle prossime ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Incubo finito, Letizia rintracciata a Piacenza

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Lego in mostra a Treviso: migliaia di mattoncini per una città ecosostenibile

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

Torna su
TrevisoToday è in caricamento