Scivola nel Piave e rischia di annegare: salvato pescatore

Brutta avventura per un pescatore bergamasco, che mercoledì pomeriggio ha rischiato di annegare nelle acque del Piave dopo esservi scivolato dentro. L'uomo è stato tratto in salvo dai Vigili del fuoco

La pesca può rivelarsi un'attività pericolosa. Lo terrà bene a mente il cinquantenne bergamasco che ieri pomeriggio ha rischiato di essere inghiottito dalle acque del Piave.

L'incidente è avvenuto a Ponte di Piave, poco dopo le ore 14. Il pescatore è scivolato lungo la riva, finendo in acqua. Fortunatamente, nonostante l'ingombro degli stivali e della tuta, è riuscito a tenersi aggrappato ai massi e ai detriti del fiume, raggiungendo uno dei piloni del onte ferroviario.

Da qui l'equipaggio volo dei Vigili del fuoco di Venezia, accorsi a supporto dei colleghi trevigiani, lo ha tratto in salvo, riportandolo sulla terra ferma.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Dalla Rete

    "Self-service" della droga, appuntamento al cimitero e dose nei campi: arrestato

  • Cronaca

    Piazza dei Signori perde un pezzo di storia, Giunti chiude

  • Cronaca

    Incendio in abitazione, vigili del fuoco al lavoro tutta la notte

  • Cronaca

    Maserada: cortocircuito in casa e scoppia l'incendio

I più letti della settimana

  • Si suicida con il gas in auto: Pederobba piange un noto imprenditore locale

  • Tremendo schianto tra due auto a Volpago del Montello, tre feriti

  • Dramma a Istrana, cade in una canaletta e muore annegato

  • Amante diabolica, ricatto da 150mila euro al ricco imprenditore: "Dico tutto a tua moglie"

  • Manager stroncato da un infarto: la famiglia Benetton piange Vincenzo Scognamiglio

  • Cade a terra dopo l'incidente con lo scooter: 19enne portato in ospedale in elicottero

Torna su
TrevisoToday è in caricamento