Finisce con il parapendio contro un albero: salvato dai soccorsi

L'incidente è avvenuto nel primo pomeriggio di domenica, quando un ragazzo tedesco ha perso il controllo del parapendio rimanendo bloccato

BORSO DEL GRAPPA- Un pilota tedesco (W.S.) di 28 anni era arrivato a Borso del Grappa nella giornata di domenica per lanciarsi dal  vicino Col del Puppolo a Semonzo con il suo parapendio. Un lancio che in tantissimi appassionati praticano spesso in quella zona. Per il giovane pilota però qualcosa è andato storto questa volta e così ha perso il controllo del mezzo, andandosi a schiantare contro gli alberi del boschetto.

Un atterraggio che in realtà gli ha salvato la vita, evitandogli l'impatto diretto con il suolo. In un primo momento il ragazzo tedesco sembrava stare bene, ma si è trovato in difficoltà quando ha tentato di risalire da solo l'albero per liberare la vela. Scattato l'allarme poco prima delle 15, il pilota è stato raggiunto da una squadra del Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa e dal Suem di Crespano. I soccorritori hanno quindi aiutato lui a scendere da 4 metri di altezza con una scala telescopica, per poi recuperargli la vela bloccata tra i rami a 10 metri dal suolo, utilizzando tecniche da professionisti del tree-climbing. Un salvataggio non semplicissimo che si è però concluso nel migliore dei modi. Il giovane è stato portato al pronto soccorso per gli accertamenti del caso, ma apparte qualche graffio non ha riportato nessuna ferita o lesione grave.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Cade dalla sedia della sua cameretta, bimbo di nove anni grave all'ospedale

  • Esce per un controllo delle lepri: muore stroncato da un infarto

  • Sfreccia a 127 km/h con il suo bolide: il limite era 50 km/h

Torna su
TrevisoToday è in caricamento