Postaprotezione Casa Special, la polizza che protegge la casa

La polizza infatti assicura l'immobile e le sue pertinenze, di proprietà o in affitto, oltre che da furti o rapine anche da incendio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

TREVISO - Cresce il numero delle famiglie che sceglie di tutelarsi contro i furti nelle abitazioni: in provincia di Treviso si è passati dalle 415 polizze sottoscritte negli uffici postali nel 2010 alle 2741 attive alla fine di aprile di quest'anno.

La scelta di una forma di copertura sta interessando sempre più nuclei familiari, dal momento che gli episodi criminali nelle abitazioni hanno visto un incremento durante lo scorso anno. Nel 2012, in Italia, una famiglia su 100 ha subito una violazione domestica da parte di rapinatori con un danno medio arrecato di circa 4.400 euro (per evento). Nel 2012 si sono verificati circa 238.000 episodi denunciati dalle Forze dell'Ordine all'Autorità Giudiziaria con un aumento del 114% rispetto al 2004 e del 40% rispetto al 2010.

«Con Postaprotezione Casa Special si è voluto offrire alle famiglie una soluzione che tuteli un bene prezioso quale la propria abitazione - ha ricordato Maria Teresa Arilotta, direttrice della Filiale di Treviso - la polizza infatti assicura l'immobile e le sue pertinenze, di proprietà o in affitto, oltre che da furti o rapine anche da incendio, eventi atmosferici e danni causati a terzi che possono turbare la serenità personale e familiare. Inoltre è bene ricordare che la polizza si può pagare in dodici rate mensili senza alcun aggravio di costo».

Torna su
TrevisoToday è in caricamento