Il postino al mercato di Treviso si replica martedì prossimo

Per la prima volta al mercato di Treviso, ai piedi di porta San Tommaso, c'erano anche due portalettere col loro quadriciclo elettrico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

TREVISO - Per la prima volta al mercato di Treviso, ai piedi di porta San Tommaso, c'erano anche due portalettere col loro quadriciclo elettrico, impegnati a far conoscere i nuovi servizi, che si affiancano alle tradizionali operazioni di consegna di lettere e pacchi. Bollette e bollettini di conto corrente, raccomandate da spedire ed altre operazioni che di solito si fanno in ufficio postale si sono potute fare anche tra i banchi del mercato di Treviso.

Martedì 18 marzo, dalle 10 alle 12, l'iniziativa sarà ripetuta: sarà infatti a disposizione dei cittadini il "postino telematico", un portalettere attrezzato di palmare, p.o.s. (per i pagamenti elettronici) e stampante portatile con i quali effettuare le principali operazioni postali: pagamento di bollette e bollettini, spedizioni di pacchi e raccomandate, ricariche telefoniche. Il privato, il professionista e le imprese possono così disporre di servizi di corrispondenza su misura e pagare bollettini di conto corrente rimanendo comodamente a casa o in ufficio utilizzando le carte postali (Postepay e Postamat) o le carte Bancomat dei circuiti internazionali Maestro e VISA Electron. Basta prenotare la visita di un portalettere chiamando il numero gratuito 803.160 o collegandosi al sito www.poste.it.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento