Quattro giovani imprese vincono il premio per l'innovazione

Securcube, Spiccato, Illa, That’s the trend, sono queste le quattro start up vincitrici del bando per l’incubazione d’impresa Ristart

In foto i vincitori

Securcube, Spiccato, Illa, That’s the trend, sono queste le quattro start up vincitrici del bando per l’incubazione d’impresa “Ristart 2013_riattiviamo il territorio”, promosso da Fondazione “La Fornace dell’Innovazione” di Asolo, con il contributo di Confartigianato Marca Trevigiana e della Camera di Commercio di Treviso.

Le quattro start up vincitrici, scelte tra 15 progetti da una commissione composta dai Presidenti dei Gruppi di Mestiere di Confartigianato Marca Trevigiana, impiegano 9 giovani con un’età media di 30 anni e si sono aggiudicate il premio finale grazie a progetti d’impresa innovativi nell’ambito della sicurezza, della moda e della comunicazione digitale.

I 4 vincitori sono stati ufficializzati oggi nel corso della conferenza stampa che si è tenuta a Treviso presso la Sede di Confartigianato Marca Trevigiana alla presenza di Francesco Giacomin, Presidente di Fondazione La Fornace dell’Innovazione, e dei giovani imprenditori che hanno raccontato la loro idea d’impresa.

Grazie alla vittoria, le quattro idee di business possono concretizzare il loro progetto d’impresa insediandosi negli appositi spazi attrezzati dell’incubatore “La Fornace di Asolo”. Qui possono usufruire anche di tutti i servizi di formazione e accompagnamento messi a disposizione delle aziende dall’incubatore asolano. Ogni start up vincitrice, inoltre, può beneficiare di un voucher in denaro pari a 15.000 euro per la propria attività per i prossimi tre anni.

In particolare, That’s the trend è la start up dei giovani per i giovani. Si propone infatti come il primo fashion incubator italiano che ha come obiettivo quello di promuovere il “Made in Italy” del fashion attraverso la valorizzazione dei giovani talenti, diventando un big player di mercato nella selezione e sviluppo dei migliori fashion designer italiani. That’s the trend intende creare una start up che accoglie all’interno dell’incubatore i giovani stilisti e li sostiene in un percorso di crescita professionale fino a farli diventare fashion designer indipendenti e riconosciuti a livello internazionale, inserendoli sin dalle prime fasi in un contesto competitivo altamente selettivo.

Securcube, invece, è una azienda tecnologica, nata con l’obiettivo di sviluppare software per le forze dell’ordine. Il fiore all’occhiello di Securcube è Phonelog, un software per l’analisi dei tabulati telefonici, attualmente utilizzato da diverse forze dell’ordine su tutto il territorio italiano per perizie su dispositivi digitali. Inoltre Securcube supporta l’attività che affianca le analisi dei tabulati, organizzando appositi corsi di formazione.

Illa, poi, disegna e produce borse e accessori femminili in pezzi unici realizzati presso un laboratorio veneto che da oltre trent’anni lavora per marchi affermati a livello internazionale. Ogni collezione si avvale della collaborazione di maestri artigiani ed artisti locali che, grazie al talento e alla passione, hanno contribuito e contribuiscono a creare il “Made in Italy”.

Spiccato, infine, è una web agency che ha presentato un progetto nell’ambito della comunicazione online volto a creare e realizzare strategie per promuovere e migliorare l’immagine delle aziende sul web, favorendone i processi di trasformazione del modello di business verso il digitale e fornendo soluzioni di servizi eCommerce.

 “Per promuovere lo sviluppo economico e sociale occorre ripartire dall’economia reale - ha commentato Francesco Giacomin, Presidente della Fondazione La Fornace dell’Innovazione - ed è per questa ragione che abbiamo promosso il Bando Ristart 2013. Cresce il numero di giovani che manifestano l’interesse di “mettersi in proprio” ed è importante che ci siano iniziative che li aiutino a realizzare questo sogno. Attraverso iniziative come questa, vogliamo dare slancio alle nuove idee supportandole fattivamente e anche in termini economici. Dobbiamo puntare sulle idee innovative che siamo convinti essere la base da cui ripartire per rilanciare la nostra economia.”
 

Ristart 2013 vuole sostenere progetti d’impresa reali – ha commentato Roberto Santolamazza, Direttore della Fondazione La Fornace dell’Innovazione - supportando i nuovi imprenditori sin dallo spin-off,  nella convinzione che uno spazio come la Fornace possa offrire un ambiente ospitale dove creare innovazione, ma anche dove concretizzare le proprie idee imprenditoriali. Nonostante la crisi economica abbia ridotto i budget in ricerca e innovazione, talvolta spegnendo la visione a lungo termine degli imprenditori, restiamo convinti che queste siano le leve fondamentali per uno sviluppo competitivo.” 

Potrebbe interessarti

  • Tumore incurabile, il sorriso di Tiziana si spegne a soli 44 anni

  • Cena di sushi, 12 intossicati: isolati due focolai di gastroenterite

  • Trascinate dalla corrente: due sorelle rischiano di annegare nel Piave

  • Pranzo in pizzeria, famiglia scappa senza pagare il conto

I più letti della settimana

  • Morto in mare a Jesolo: indagati due bagnini

  • Tumore incurabile, il sorriso di Tiziana si spegne a soli 44 anni

  • Cena di sushi, 12 intossicati: isolati due focolai di gastroenterite

  • Infarto in casa, 50enne ricoverato in fin di vita

  • Ritrovata l'anziana sparita da casa in bicicletta: era svenuta in una vigna

  • Giovane investito sui binari: in tilt la linea Venezia-Udine

Torna su
TrevisoToday è in caricamento