sabato, 26 luglio 23℃

Trevignano: nelle mense scolastiche solo prodotti biologici, DOP e IGP

Il Comune di Trevignano indice la gara d'appalto per la fornitura delle mense scolastiche e dei pasti a domicilio agli anziani: banditi gli OGM, largo al biologico e ai prodotti DOP e IGP del Veneto

Redazione 2 luglio 2012

Il Comune di Trevignano ha deciso di puntare sulla qualità, nelle mense scolastiche e nei pasti per gli anziani a domicilio.

Il Comune ha indetto la gara d’appalto per il servizio di fornitura e somministrazione dei pasti nelle mense scolastiche e alle persone anziane a domicilio, dal primo settembre 2012 al 31 agosto 2013. Per l’assegnazione dei punteggi, l’Amministrazione Comunale ha stabilito tre criteri fondamentali, oltre a quello del prezzo concorrenziale.

Il Comune di Trevignano ha infatti deciso di utilizzare prodotti provenienti da agricoltura biologica (fino a 20 punti) e prodotti di denominazione protetta, come DOP e IGP, della Regione Veneto (fino a 10 punti).

Banditi completamente dai menù di bambini e anziani prodotti contenenti OGM, pena l’interruzione del rapporto con la ditta fornitrice, così come carni al sangue, cibi fritti e prodotti non di stagione.

Annuncio promozionale

“Questa serie di regole – si legge nella nota emanata dal Comune – è mirata ad offrire alle fasce più vulnerabili della popolazione un'alimentazione sana, in linea anche con principi di valorizzazione e tutela del territorio”.
 

Trevignano
agroalimentare
scuole

Commenti