Sole Luna Doc Film Festival: ecco tutto il programma della quarta giornata di proiezioni

Mangiare insetti? Sì! Un film svela come e perché. Giovedì un nuovo appuntamento con la sezione Food For Life col supporto del Consorzio di Tutela Prosecco Doc che celebra il connubio felice tra cibo, sostenibilità e grande schermo

TREVISO Mangiare insetti si può? Sì! Un film, Bugs diretto da Andrea Johnsen, svela come e perché, stuzzicando la riflessione sulle nuove frontiere del cibo sostenibile che se in altri paesi del mondo sono già percorse in Italia sembrano non convincere ancora. Il tema così curioso sarà al centro dell'appuntamento con la rassegna food for life in programma giovedì 14 settembre alle ore 19 nella Sala dei Trecento, che il Sole Luna Doc Film Festival ha reso possibile grazie al supporto di Consorzio di Tutela Prosecco DOC. “Questo film – ha dichiarato la presidente Lucia Gotti Venturato – è un'occasione per dimostrare quanto il nostro progetto culturale sia attento ai valori della sostenibilità ambientale, prospettiva a cui guardiamo per le future edizioni, e per sottolineare che sposiamo senza esitazione l'idea che il cibo possa essere veicolo di scambio interculturale e motore di riflessione anche civile sul nostro vivere”.

Per questo risulta saliente la collaborazione con Prosecco DOC e con alcune realtà del territorio che esprimono un'eccellenza nel rispetto dei diritti e doveri rispetto all'ambiente che ci circonda. Al film, che attraverso l'esperienza di tre cuochi e del team Nordic Food Lab, viaggia tra Africa e Giappone per conoscere gli insetti commestibili e il loro utilizzo, seguirà un brindisi offerto dal Consorzio di Tutela Prosecco DOC. Saliente nella giornata di giovedì, 14 settembre, sempre nella Sala dei Trecento, alle 21, per la sezione Music in doc, sarà la proiezione del documentario Aquagranda in crescendo del regista veneziano Giovanni Pellegrini. Autore con Chiara Andrich del film che a distanza di 5 anni continua a far parlare di sè nei festival di mezzo mondo, ovvero Bring The Sun Home, Pellegrini ha seguito la nascita dell'opera lirica contemporanea Aquagranda con cui il teatro La Fenice ricorda i 50 anni dalla alluvione che colpì Venezia nel 1966. Alla sua presenza e a quella del direttore d'orchestra Damiano Michieletto e del compositore delle musiche Filippo Perocco, sarà presentato un film dal ritmo coinvolgente, capace di far immergere lo spettatore dietro le quinte, facendogli vivere la tensione creativa della messa in scena, l'emozione del palcoscenico, i tremori che accompagnano la prima.

Altri appuntamenti della giornata, sempre nella Sala dei Trecento, sono: alle 22.30 la proiezione di 69 minutes of 86 days di Egil Haskjold Larsen, produzione tutta norvegese che il Sole Luna Doc Film Festival ha portato per la prima volta in Italia. Si tratta di un'opera speciale che racconta dal punto di vista di una bambina siriana di 3 anni, migrante tra i migranti, il viaggio verso la Svezia, tra pericoli e piccole gratificazioni. A Ca' dei Ricchi, il programma della giornata si apre alle 19.30 con l'incontro di presentazione della Giuria Interazioni che, composta dai beneficiari dello S.P.R.A.R. di Treviso con l'Assessore alle politiche per immigrazione e migrazione del Comune di Treviso, Anna Caterina Cabino, le Cooperative La Esse, Una Casa per l’uomo, enti attuatori dello S.P.R.A.R., membri della Rete Territoriale, sceglierà il migliore film della sezione Shorts.

Seguirà dalle 20 la proiezione di 4 corti della sezione Shorts: P.E. Class di Jaber Salehi, Sans le Kosovo di Dea Gjnovci, Il naufrago di  Georgia Panagou e infine il sorprendente L de Libertad di Javier Hernandez e Marc Guanyabens, la storia incredibile di un ragazzo senza braccia della comunità di Aragon che riesce a ottenere la patente di guida con le dita dei piedi.  Alle 21.30, Sasha di Fèlix Colomer, ritratto delicato di un bambino ucraino di 8 anni che a causa della povertà viene affidato a una famiglia catalana, e, in chiusura di serata, alle 22.30, Overdrive. Return Point di Natalia Gugueva, sul conflitto tra militari russi e ucraini. Proiezioni ed eventi proseguono venerdì 15 settembre, presso la Sala dei Trecento e Ca' dei Ricchi, a partire dalle ore 19.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

  • Pullman per la gita scolastica non a norma: sequestrati dalla polizia stradale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento