Guardia di finanza scopre promotore finanziario abusivo

Le fiamme gialle di Treviso hanno scoperto un promotore finanziario che esercitava la professione senza averne il titolo. L'uomo gestiva circa 800mila euro investiti da 23 clienti

Investiva il denaro altrui senza averne i requisiti.

La guardia di finanza di Treviso ha smascherato un promotore finanziario abusivo, L.P. 45enne di Salgareda. L'uomo era arrivato a gestire un portafoglio di 23 clienti per un giro di investimenti di circa 800mila euro.

Il broker era stato cancellato dall'albo professionale nel 2007. Ciononostante aveva continuato ad esercitare la propria attività abusivamente, gestendo gli investimenti di molti imprenditori, facendo credere loro di essere titolari di posizioni di investimento.

I finanzieri hanno ricostruito i flussi di denaro derivanti dagli investimenti finanziari fasulli operati dal promotore per conto dei suoi ignari clienti e hanno riscontrato e contestato, anche agli investitori, diverse violezioni amministrative.

Oltre a essere stati raggirati, dunque, i clienti del broker "tarocco" rischiano anche pesanti sanzioni, che possono arrivare fino a 300mila, ovvero il 40% dell'importo trasferito in contanti fuori dei servizi bancari ufficiali ed eccedente il limite previsto dalla legge. In alcuni casi le somme di denaro trasferite dagli investitori hanno superato i 100mila euro.

Così come rischia anche il direttore della filiale di Oderzo di un istituto bancario, per il quale le fiamme gialle stanno valutando eventuali responsabilità per le violazioni derivanti dall'omessa segnalazione di operazioni sospette all'Unità di Informazione Finanziaria della Banca d'Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini sul 45enne, già finito nel mirino della guardia di finanza e ora denunciato per esercizio abusivo della professione, sono partite dopo una segnalazione da parte di un cliente. Il fascicolo delle fiamme gialle passa ora nelle mani dell'Agenzia delle Entrate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Misteriosa scia luminosa solca i cieli tra le province di Treviso e Venezia

  • Famiglia Zoppas in lutto: morto a soli 55 anni il noto manager Marco Colognese

  • Sparisce di casa andando a fare la spesa: ritrovato nella notte

  • Finisce in acqua mentre gioca in giardino, bimba di due anni muore annegata

  • Coronavirus, oltre 10mila contagi in Veneto: cinque morti nella Marca

  • Male incurabile, addio a Lorenza Pampagnin: anima del commercio locale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento