Cimeli Benetton? No grazie: protesta della curva sud bianco-verde

I tifosi della Pallacanestro Treviso si sono radunati davanti al negozio Benetton di piazza Indipendenza per raccogliere e restituire alla famiglia di Ponzano i cimeli e i gadget della Benetton Basket

Una raccolta di cimeli bianco-verdi ha invaso a mezzogiorno piazza Indipendenza a Treviso, accompagnata dallo slogan "Cimeli Benetton? No grazie".

Sciarpe, magliette, palloni delle vecchia Benetton Basket sono stati raccolti da un centinaio di tifosi su un lenzuolo bianco steso davanti al megastore Benetton, mentre alcuni partecipanti reggevano l'eloquente striscione: "La pallacanestro Treviso non è cosa vostra".

La protesta pacifica dei fioi della curva sud è stata lanciata circa una settimana fa su Facebook e ha radunato, nonostante il maltempo, un centinaio di tifosi, fedelissimi della Pallacanestro trevigiana.

Delusi dall'abbandono dell'A.P. Treviso da parte della famiglia Benetton e dall'esclusione della neonata Treviso Basket di Vazzoler e Pittis dal campionato 2012-2013, i tifosi hanno deciso di restituire simbolicamente al mittente cimeli, ricordi e gadget raccolti in 31 anni di Pallacanestro bianco-verde, per donarli alla Caritas locale.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • avete fatto bene!

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Scontro tra due camion a Sernaglia: un morto e due feriti

  • Incidenti stradali

    Schianto e fuga, il "pirata" si costituisce: è uno studente 21enne

  • Cronaca

    Profughi a Bonisiolo, la Regione si oppone: "Neanche per idea"

  • Cronaca

    The Stars from the Commitments: dal grande schermo al palco di Suoni di Marca 2017

I più letti della settimana

  • Si suicida impiccandosi ad una trave in casa: Conegliano da l'addio ad un dentista 57enne

  • Treviso, anziana investita da un suv in contromano

  • Perde il portafogli all'Adunata di Treviso: alpino glielo riporta a casa

  • Schianto tra due auto a Piavon, due feriti: il più grave è un 76enne

  • Parco commerciale di Villorba, chiude anche Grancasa: licenziati 24 dipendenti

  • Tre incidenti in due ore nella Marca trevigiana: cinque persone finiscono all'ospedale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento