Colpito da un infarto mentre raccoglie i funghi: morto un settantaquattrenne trevigiano

La vittima, Giorgio Cinello, è stata colpita da un malore fatale nella tarda mattinata di domenica. Inutile ogni tipo di soccorso, l'uomo si trovava nelle vicinanze del monte Pianar

VEDELAGO Passato mezzogiorno il 118 ha allertato il Soccorso alpino delle Prealpi trevigiane per un cercatore di funghi colpito da un malore improvviso che l'ha sorpreso mentre si trovava, insieme a un amico, nella zona del monte Pianar, tra il Comune di Segusino e quello di San Vito di Valdobbiadene.

Una squadra di cinque unità del soccorso alpino ha raggiunto in breve tempo il posto indicato, dove nel frattempo era intervenuto il personale medico con un'ambulanza e un'automedica, ma purtroppo per l'uomo non c'era più nulla da fare. Giorgio Cinello, 74 anni, residente a Vedelago è morto praticamente sul colpo. Ricomposta, la salma è stata imbarellata e trasportata a spalla per un centinaio di metri fino alla strada e lì affidata al carro funebre. La data delle esequie funebri non è ancora stata fissata ma molto probabilmente la cerimonia si terrà nei primi giorni della prossima settimana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Suicidio sui binari a San Fior, Venezia-Udine bloccata per tre ore

Torna su
TrevisoToday è in caricamento