Raffaele Sollecito nella Marca, visto a San Biagio con la fidanzata

Dopo la "fuga" in Friuli e, forse, in Austria il pugliese e l'innamorata di Oderzo, Greta Menegaldo, sono stati notati in un bar domenica mattina

La scorsa settimana è tornato a far parlare di sè per una presunta fuga in Austria dopo la lettura della condanna a 25 anni. Domenica mattina Raffaele Sollecito è stato visto a San Biagio di Callalta insieme alla findanzata opitergina, Greta Menegaldo.

I due, secondo quanto riportato dalla Tribuna di Treviso, si sono fermati a fare colazione nella pasticceria di piazza Municipio. I gestori del locale non li hanno riconosciuti subito e hanno cercato di trattarli con discrezione. Avvolto in un giaccone scuro lui, più appariscente lei, la coppia è rimasta nel bar una decina di minuti, il tempo di prendere un caffé e una brioches, per poi uscire scambiandosi effusioni.

LA CONDANNA - Giovedì scorso per Sollecito è arrivata la condanna a 25 anni per l'omicidio di Meredith Kercher. Nella notte tra giovedì e venerdì scorsi, il pugliese era poi stato fermato a Venzone, in provincia di Udine, dagli agenti delle squadre mobili di Udine e Firenze. Sembra che la 32enne opitergina si trovasse con lui in quel momento e che i due pensassero di varcare il confine con l'Austria, ipotesi negata da Sollecito durante l'incontro con gli agenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento