Bagno e marijuana di notte alle piscine, segnalati in quattro

Quattro ragazzi sono stati pizzicati al "Natatorium", la notte tra martedì e mercoledì. Si erano introdotti nel complesso scavalcando la rete di recinzione

Probabilmente volevano festeggiare la fine dell'anno scolastico in grande stile, ma il custode delle piscine comunali ha rotto i loro piani.

La notte tra martedì e mercoledì quattro giovani trevigiani, tra i 18 e i 20 anni e tre dei quali di origini straniere, sono stati pizzicati dal custode del "Natatorium" di via Pindaro mentre facevano il bagno nella piscina esterna.

L'uomo ha chiamato i carabinieri, che si sono precipitati sul posto.

I quattro giovani si erano introdotti nel centro scavalcando la recinzione. Alle domande dei militari hanno cercato di giustificarsi senza successo: "Ci stiamo solo divertendo! Non sapevamo che non si potesse entrare".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante la perquisizione, i carabinieri hanno trovato i ragazzi, che saranno segnalati all'autorità giudiziari, in possesso anche di 4 grammi di marijuana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borsa di cibo gettata tra i rifiuti: «Uno spreco che fa rabbia»

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Vasto incendio da "Vaka Mora": a fuoco 500 balle di fieno

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Scompare all'improvviso da casa, il biglietto ai genitori: «Non venitemi a cercare»

  • Nuova ordinanza di Zaia: «Mascherine solo al chiuso o a meno di un metro»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento