Ritrovo tra amici in barca: 14 giovani multati a Venezia, ci sono anche trevigiani

Il gruppo, di cui facevano parte anche veneziani e padovani, si era riunito per un tour di locali e stava rientrando in albergo. Nei loro confronti sono state emesse multe per 6 mila euro

Si sono riuniti per fare un tour dei locali del centro storico, nella notte tra venerdì e sabato, e sii spostavano da una zona all'altra in barca. Ed è proprio qui, dopo l'una in Rio Novo a Venezia (vicino alla sede della Regione Veneto, Ca' Farsetti), che una pattuglia dei carabinieri del nucleo natanti li ha intercettati. Si tratta di quattordici giovani, tutti trentenni e provenienti dal Veneto (precisamente dalle province di Treviso, Padova e Venezia), trovati a bordo della stessa imbarcazione senza rispettare le norme sul distanziamento sociale e sull'utilizzo di dispositivi di protezione individuale. Il gruppo stava rientrando in albergo, gestito dallo stesso proprietario della barca, dove avrebbero trascorso la notte. Tutti e 14 sono stati sanzionati con multe dai 400 ai 500 euro, per un totale di 6 mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Laurea in Medicina a Treviso: Governo impugna la legge del Veneto

  • Vasto incendio da "Vaka Mora": a fuoco 500 balle di fieno

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Apre a Oderzo il Würth Store, negozio con oltre 5 mila prodotti professionali

  • Ricerche sui terremoti, trevigiano premiato dall’ETH di Zurigo

  • Runner scivola e precipita nel vuoto: muore 37enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento